Terza puntata dell’Isola dei Famosi 12. Alessia Marcuzzi apre la puntata annunciando una novità: si azzera nuovamente il gioco e si chiude l’Isola delle Caverne. A decidere il destino dei naufraghi è la prova evolutiva che si è già svolta e di cui si attende il risultato: chi si evolve raggiungerà l’Isola dei Metalli, mentre chi non riuscirà, verrà mandato sull’Isola del Fuoco. Bettarini spiega ai concorenti la prova ricompensa. Davanti a loro, divisi in gruppi, ci sono pali con appesi totem da 1 a 6. Lo scopo è quello recuperare quanti più totem possibili. Per ognuno recuperato arriverà un pezzo di torta al cioccolato. Prova superata.

Eva non sopporta più Massimo Ceccherini. Vengono riproposti i battibecchi tra i due durante la settimana passata. E’ evidente che tra Nathaly Caldonazzo ed Eva Grimaldi non si piacciano e si insultano a vicenda. Con la chiusura del televoto, Alessia Marcuzzi annuncia il concorrente eliminato di questa settimana. Nathaly Caldonazzodeve abbandonare l’Isola. In settimana si è svolta la prova di tutti i concorrenti: quelli che ci metteranno più tempo a completare un memory rispetto alla scimmia Tibi non evolveranno. I non evoluti sono Giulio Base, Moreno, Simone Susinna, Massimo Ceccherini, Giacomo Urtis. Tutte le donne, oltra a Raz Degan, invece, sono evolute.

La prova leader consisteva nel recuperare cilindri di bambù. Giulia e Simone sono stati primi tra donne e uomini. Si sfidano in diretta. Devono salire e sorreggersi, resistendo, su una parete che si inclina sempre di più. Alla fine vince Simone Susina che viene nominato leader della settimana. Dayane Mello, eliminata della prima puntata, è ospite in studio. Oltre a sfoggiare la sua bellezza, avvolta in un vestito trasparente, deve rispondere alle domande sul presunto flirt con Bettarini. Lui è bellissimo, abbiamo fatto una passeggiata in spiaggia, è andata bene”.

Si parla poi di Raz Degan e del suo atteggiamento da tiranno mal sopportato da molti. Il tuo limite sull’isola non è la sopravvivenza ma la socializzazione con i tuoi compagni”, dice la Marcuzzi. Vladimir rincara la dose: “L’Isola continuerebbe ad andare avanti anche senza te, un conto è essere esperto, un altro è essere saccente. Più umiltà!”. Lui risponde che è andato per fare l’Isola “non una gitarella”. “Lavoro per il gruppo e lavoro per sopravvivere, non per fare reality”. Aria tesissima

Per spiegare le sue motivazioni viene invitato in studio Andrea Marcaccini, espulso dall’Isola settimana scorsa perché aveva nascosto di avere un procedimento penale in corso.

I nominati di questa settimana sono Raz Degan e Giacomo Urtis.