Paola Caruso ha rivelato agli altri naufraghi dell’Isola dei Famosi 11 un particolare drammatico della sua vita: infatti a causa di una caduta da cavallo nel 2011 è rimasta paralizzata dall’ombelico in giù per mesi.

“Cinque anni fa ero in Calabria e sono caduta da cavallo. Sono rimasta paralizzata a lungo, dall’ombelico in giù… Quando sono arrivata in ospedale non riuscivo a muovermi. I medici hanno scaldato un fil di ferro e con quello mi hanno toccato la gamba, non sentivo nulla. Ho ancora un piccolo segno sul lato dove mi hanno ‘bruciato’. Ho passato otto mesi in ospedale, più sei di riabilitazione.I medici avevano detto ai miei genitori che non avrei più camminato perché oltre al bacino rotto avevo anche un ematoma a livello spinale. Per fortuna si è riassorbito e, dopo mesi di immobilità, mi sono rialzata dal letto. Non ci credeva nessuno”.

Paola ha confessato che questa brutta avventura l’ha cambiata moltissimo e anche se non racconta questo episodio volentieri è consapevole che, solo grazie a questo terribile incidente, è diventata un persona forte.

paola caruso-incidente